Sviluppo e Costruzione di soluzioni per le Energie Rinnovabili
075.52.87.739
infonaturenergia.com

Turbina CrossFlow (Banki)

Turbina CrossFlow – Generalità

Turbina CrossFlow [Bankie-Michell / Ossberger]
La turbina Cross Flow (o turbina Bánki-Michell, o turbina Ossberger) è una macchina molto semplice, sia nel funzionamento che nella costruzione, ha costi di realizzo contenuti, non necessita di particolare manutenzione ed è adatta agli impieghi per piccole potenze. E’ definita Cross Flow (flusso incrociato) perchè nel suo funzionamento, l’acqua investe due volte le pale della girante, passando attraverso il corpo della girante stessa, prima di defluire nel condotto di scarico. La prima realizzazione pratica di questo tipo di turbina si deve all’ingegnere australiano A.Michell che brevettò la sua macchina nel 1903. Ulteriori sviluppi al modello di Michell vennero apportati dal professore ungherese D. Banki, il quale arrivò alla realizzazione di un modello simile, in via indipendente da Michell, durante le sue ricerche presso l’università di Budapest. Per questo motivo la turbina viene chiamata più correttamente, “Banki-Michell“, anche se spesso è indicata come turbina Ossberger, con il nome cioè dell’imprenditore bavarese che, in accordo con Michell,negli anni 30, diede il via alla produzione industriale di questo tipo di macchina idraulica.

L’adduzione del flusso idraulico alla macchina può essere verticale o orizzontale

Turbina CrossFlow adduzione orizzontale


Turbina CrossFlow adduzione orizzontale 

Turbina CrossFlow adduzione verticale


Turbina CrossFlow adduzione verticale 

Rendimento della turbina CrossFlow

Rendimento Turbina CrossFlow


Rendimento Turbina CrossFlow 

La curva che esprime il rendimento di una turbina Cross Flow (rapportata alla Turbina Francis), presenta il valore massimo, nel momento in cui la macchina lavora con una portata che è pari all’incirca all’ 87% della portata di progetto. Si ha poi una rapida diminuzione del rendimento in cui ci si trova a lavorare, con valori di portata ridotta, rispetto alle condizioni di progetto.Per fronteggiare la caduta di rendimento la turbina viene dotata di due diverse sezioni di ingresso per l’acqua, in rapporto di 2:1, ciascuna con il proprio flap ed un setto divisorio sulla girante. Tutto ciò garantisce la possibilità di affrontare un ampio range di parsializzazioni di portata, mantenendo un rendimento pressochè costante, come illustrato nel grafico seguente; dove compariamo le curve di rendimento tra turbina Cross Flow e turbina Francis.

Ultime Normative

Ultime tecnologie

Condividi nei Social

I nostri riferimenti

NaturEnergia s.r.l. - Energie Rinnovabili Perugia
Ricerca, Sviluppo e Costruzione di
Soluzioni per le Energie Rinnovabili
Via A.Manna, 97/b
Z.Ind.S.Andrea delle Fratte
06132 Perugia - Italy
0755287739
info@naturenergia.com
P.IVA: 03401390541